La SocietÓ Storica Vigevanese | Biografie | BUTTI Attilio

 
  BUTTI Attilio  
 

BUTTI Attilio
Nato a Vigevano nel 1866 da padre comasco e madre vigevanese, studiò nel Ginnasio locale, poi a Torino. Abilitato all’insegnamento esercitò a Vercelli, Castelvetrano, Mortara, Modena, Voghera e poi a Milano. Libero docente in letteratura italiana fu anche Ispettore delle scuole medie e attivo collaboratore di giornali, riviste e in società storiche e letterarie (nel 1910 fu Direttore della “Corrente”, organo federativo degli insegnanti medi).  Nel suo primo studio Fattori della Repubblica Ambrosiana illustrò nell’umanista Gaudenzio Merula le condizioni della cultura nella Vigevano del 500 ed infine, nel Commento storico alla vita di Filippo Maria Visconti steso dal nostro Pier Candido Decembrio, egli mostrò di sentire il pregio della storia locale e soprattutto di saper cogliere i collegamenti con la storia della Nazione. Si spense l’11 dicembre 1914.                                                                                    
del titolo e dei possedimenti a causa delle sconfitte patite dalle forze armate durante il suo comando. Rivalutato dal Governo Fascista, fu nel 1924, richiamato in servizio con il grado di Maresciallo d’Italia.

 



[ Indietro ]