La SocietÓ Storica Vigevanese | Biografie | ROTA Gian Carlo

 
  ROTA Gian Carlo 
 

Gian Carlo Rota nacque a Vigevano il 27 aprile 1932, in un palazzo all'angolo tra corso Umberto I (ora corso della Repubblica) e via Boldrini. 11 padre, Giovanni, era ingegnere ed architetto, la madre si chiamava Luigia Facoetti. Nel 1946, dopo la terza media, era emigrato in Ecuador, e successivamente nel 1950, negli Stati Uniti. Nel 1956 la laurea a Yale, poi la carriera a Boston. Nel 1956 si era laureato a Yale con Jacob T. Schwartz, e nel 1959 aveva iniziato la Carriera universitaria al prestigioso MIT (Massachussets institute of technology) di Boston. Insegnerà matematica e filosofia sino al 1999. Una morte improvvisa: il cuore cede a 67 anni Dieci articoli, pubblicati tra il 1964 ed il 1992 con titolo "On the foundations of combinational theory" sono considerati il suo contributo fondamentale alla teoria combinatoria ed al pensiero matematico. Gian Carlo Rota è morto nel sonno per un attacco di Cuore, nella notte del 18 aprile 1999.



[ Indietro ]